Cosa si intende per Buyer Persona?

Hai avuto la sgradevole sensazione di non riuscire mai a raggiungere il tuo pubblico? Fai pubblicità, parli, crei manifesti, messaggi sui social, ma sembra che nessuno sia interessato, che nessuno ti consideri. Forse stai parlando a un pubblico troppo vasto e disomogeneo. Sai cosa si intende per Buyer Persona? Vuoi iniziare a parlare davvero con i tuoi potenziali clienti?

Non allargare le mani: non si tratta di un altro termine tecnico che ti farà sbadigliare. Al contrario, la buyer persona è il segreto fondamentale per ogni freelance che vuole avere successo online.

In pratica, la buyer persona è un profilo dettagliato del tuo cliente ideale. Questo profilo comprende informazioni come l’età, il genere, il livello di istruzione, la professione, il reddito e molto altro. Se sai cos’è una buyer persona, puoi davvero capire le esigenze, i desideri e le aspettative del tuo pubblico di riferimento e offrire loro i servizi che cercano.

Insomma, se vuoi far crescere la tua attività da freelance online, devi assolutamente definire la o le tue buyer personas! In questo articolo, ti spiegheremo tutto ciò che devi sapere per creare una buyer persona efficace e utilizzarla al meglio per il tuo business. Scoprirai che la definizione della buyer persona è un passo essenziale per ogni freelance che voglia avere successo online.

Vogliamo svelare subito cosa si intende per Buyer Persona? Facciamolo!

Cosa si intende per Buyer Persona?

La buyer persona è uno strumento di marketing che viene utilizzato per creare un profilo dettagliato del cliente ideale di un’azienda o di un professionista. In altre parole, la buyer persona rappresenta il tuo target di riferimento, cioè le persone che potrebbero essere interessate ai tuoi servizi da freelance.

Interessate ai tuoi servizi o prodotti.

La creazione della buyer persona si basa su una raccolta di informazioni dettagliate sul tuo pubblico di riferimento. Puoi ottenerle attraverso interviste, sondaggi, analisi dei dati e altri strumenti di ricerca di mercato.

L’obiettivo principale della buyer persona è quello di aiutarti a comprendere meglio le esigenze, i desideri e le aspettative del tuo pubblico di riferimento, in modo da offrire loro servizi personalizzati e più efficaci.

L’importanza della Buyer Persona per i Freelance

Sapere cosa si intende per Buyer Persona e definirla con precisione è particolarmente importante per i freelance. Permette di creare contenuti, prodotti e servizi che rispondano alle reali esigenze del loro pubblico di riferimento. Dunque, di conseguenza, generare più traffico pertinente sul loro sito web, aumentare le conversioni e migliorare la loro reputazione online.

In pratica, se vuoi fare Inbound Marketing, ovvero generare contenuti che diventano la risposta ai problemi delle persone (e che quindi ti sceglieranno come “risolutore del problema”) devi per forza creare una buyer persona.

Ma non solo: grazie alla buyer persona, i freelance possono anche ridurre i tempi e i costi di marketing, in quanto saranno in grado di raggiungere direttamente le persone che sono più inclini ad acquistare i loro servizi.

In sintesi, la buyer persona è uno strumento di marketing fondamentale per la tua attività da freelance. Ti aiuterà a capire meglio il tuo pubblico di riferimento, a creare servizi personalizzati e a ottimizzare la tua strategia di marketing.

Ora sai cosa si intende per Buyer persona. Vediamo quali sono gli elementi necessari per definirla e come sia possibile creare un profilo dettagliato del tuo cliente ideale.

Che differenza c’è tra pubblico target e buyer persona?

Il target e la buyer persona sono due concetti strettamente legati, ma non sono la stessa cosa.

Il target si riferisce a un gruppo generico di persone che potrebbero essere interessate ai tuoi servizi o prodotti. Ad esempio, se sei un freelance che offre servizi di copywriting, il tuo target potrebbe essere composto da aziende di varie dimensioni e settori, che necessitano di contenuti per il loro sito web o per le loro campagne di marketing.

Invece, la buyer persona è un profilo dettagliato del tuo cliente ideale. Ti permette di comprendere meglio il tuo target, identificando i suoi bisogni, le sue esigenze e le sue preferenze di acquisto. Ad esempio, se sei un freelance che offre servizi di copywriting, la tua buyer persona potrebbe essere: un’azienda di medie dimensioni, attiva nel settore del turismo e con un budget di marketing limitato, che cerca di migliorare la sua visibilità online attraverso contenuti di qualità.

In sintesi, il target rappresenta un gruppo generico di persone che potrebbero essere interessate ai tuoi servizi o prodotti. Mentre la buyer persona rappresenta il profilo dettagliato del tuo cliente ideale, ottenuto attraverso una raccolta di informazioni specifiche sul tuo pubblico di riferimento.

La buyer persona è uno strumento di marketing fondamentale per i freelance, in quanto ti aiuta a capire meglio il tuo pubblico di riferimento, a creare servizi personalizzati e su misura.

Cosa si intende per Buyer Persona?
Carnivori? Vegani? Rendi chiaro a chi ti rivolgi, se vuoi avere successo

Come si identifica una Buyer Persona?

Per creare una buyer persona efficace, è necessario identificare alcuni elementi chiave che la compongono. Questi elementi possono variare a seconda del tipo di attività e del pubblico di riferimento. Di seguito, elenchiamo alcuni dei più comuni:

Dati Demografici

I dati demografici comprendono informazioni come l’età, il genere, la posizione geografica, il livello di istruzione, il reddito e lo stato civile.

Queste informazioni sono importanti per comprendere il tuo pubblico di riferimento e creare una buyer persona dettagliata e precisa. Per esempio, l’età ti permette di capire a cosa sono più avvezzi, e a creare una comunicazione personalizzata più centrata. Mentre il reddito, o comunque lo stipendio, ti permettono di comprendere la capacità di spesa per tarare meglio i costi dei tuoi servizi.

Dati Psicografici

I dati psicografici si riferiscono alle informazioni sulle caratteristiche personali, comportamentali, di stile di vita e di personalità dei consumatori. Nella creazione di una buyer persona, i dati psicografici vengono utilizzati per comprendere meglio le motivazioni, le preferenze, gli interessi e i comportamenti del pubblico di destinazione.

In altre parole, questi dati ci aiutano a creare una comprensione più dettagliata dei clienti ideali, da aggiungere a quelli più concreti provenienti dai dati demografici.

Ad esempio, la raccolta di dati psicografici può fornire informazioni sulle preferenze di acquisto, gli hobby, i valori, i bisogni, i desideri e le aspirazioni dei clienti ideali. Questi dati possono essere utilizzati per adattare i messaggi di marketing, migliorare l’esperienza del cliente e sviluppare prodotti o servizi che soddisfano meglio le loro esigenze.

Tra questi valori ci sono gli stili di vita, i quali includono le abitudini quotidiane, i valori personali e le preferenze di acquisto dei tuoi potenziali clienti.

Ad esempio, se sei un web designer freelance, l’integrazione dei due dati (Demografici e Psicografici) sarà la chiave per capire il tipo di design più adatto alla persona, avendo considerato: dove vive, magari in che luogo ha il negozio da portare online, quale sia il suo stile di vita, ecc.

Se sei un geometra e la tua Buyer ha una casa al mare, allora potresti puntare a servizi di manutenzione specifici, etc. Più informazioni dettagliate hai e meglio saprai interpretare comportamenti e bisogni reali del tuoi potenziali clienti

Comportamento online

Il comportamento online è un altro elemento fondamentale della buyer persona e include informazioni sulle azioni dei tuoi potenziali clienti. Quali social preferiscono? Quali argomenti guardano? Come cercano, quando e su che canali?

Informazioni vitali, che ti permetteranno di concentrare i tuoi messaggi laddove si trova il tuo pubblico effettivo.

Esigenze e Obiettivi delle Buyer Personas

Infine, è fondamentale comprendere le esigenze e gli obiettivi del tuo pubblico di riferimento per creare una buyer persona efficace.

Lo chiamano “jobs to be done” o lavori che voglio completare. In parole povere, sono tutte le risposte che tu puoi offrire alla domanda: che risultati vuole ottenere la nostra buyer?

Ad esempio, se sei un freelance che offre servizi di scrittura, potresti identificare le esigenze dei tuoi clienti potenziali in base ai loro obiettivi di comunicazione, ai loro target di mercato e ai loro bisogni di informazione.

Se sono autori, potresti offrire servizi di impaginazione, o correzione bozze, o magari anche servizi per la creazione di titoli o per la pubblicazione dei loro libri su Amazon. Prova a immaginare a chi sia rivolto uno dei miei Action Book più venduti?

Come si crea una buyer persona?

Per definire e creare una buyer persona efficace, è necessario raccogliere informazioni che possano dettagliare gli ambiti di cui sopra. Non ci sono tantissime scorciatoie: la cosa più sensata è iniziare a studiare i tuoi competitor e capire, in base a quello che fanno, le persone a cui si rivolgono.

Ecco comunque alcuni passaggi fondamentali per creare una buyer persona efficace:

  • Raccogli o immagina i dati anagrafici. Senza dati anagrafici, creerai errori macroscopici nella tua comunicazione. Concentrati su fascia d’età, sesso, occupazione e dove vivono.
  • Raccogli o immagina i dati psicografici. Senza di questi, non riuscirai a dare forza alla tua comunicazione, poiché non sarai in grado di determinare cosa conta realmente per la tua Buyer. Concentrati su stile di vita, valori, credenze, comportamenti.
  • Identifica le Esigenze e gli Obiettivi della tua Buyer. Queste sono le esigenze e gli obiettivi del tuo pubblico di riferimento. Rappresentano i risultati che cercano e le tue soluzioni devono essere in grado di garantirli.

Esigenze e obiettivi sono tra le cose più importanti che devi considerare quando andrai a progettare i tuoi prodotti e servizi, poiché rappresentano le tue “soluzioni” e devono mappare perfettamente le esigenze della tua Buyer.

Fai sempre riferimento ai servizi che sei in grado di svolgere, se ti occupi di eventi mondani e vuoi rivolgerti a chi si deve sposare, una delle tue Buyer Persona sarà sicuramente la sposa (età? Zona dove operi?) vista la sua influenza sull’evento del matrimonio.

Crea una mappatura dei tuoi servizi, i benefici che offri e le peculiarità uniche che vuoi aggiungere in base alle specifiche caratteristiche della tua Buyer Persona. Maggiore sarà l’allineamento tra la tua offerta e le reali esigenze della Buyer, migliore sarà il risultato del tuo lavoro.

Se crei un corso di formazione per estetiste, è un corso base oppure avanzato? Si rivolge a chi inizia o a chi ha già una solida esperienza? Sono decisioni che devi prendere, perché la Buyer Persona non la trovi al mercato, la devi definire e scegliere tu.

Buyer Persona
Se produci maglieria di cashmere, non tutti la compreranno…

Strumenti per la Raccolta delle Informazioni

Per raccogliere le informazioni necessarie per creare una buyer persona, esistono diversi strumenti che puoi utilizzare. Alcuni dei più comuni includono:

  • Sondaggi online.
  • Analisi dei dati di navigazione.
  • Analisi dei dati sui social media.
  • Ricerche di mercato.
  • Interviste con i tuoi potenziali clienti.

Se vuoi approfondire meglio cosa si intende per buyer persona e utilizzare subito uno degli strumento di Marketing più potente, puoi iniziare a crearle, passo dopo passo, con questo Action Book: Come progettare le tua Buyer Personas.

Come progettare le tue Buyer Personas
ACTION BOOK

Come progettare le tue Buyer Personas

Le Buyer Personas sono lo strumento più potente del marketing digitale. Ti permettono di definire il tuo cliente ideale e creare una comunicazione giusta per lui.

Se vuoi evitare comunicazioni impersonali e generiche, allora devi avere definito le tue Buyer Personas. In questo Action Book scoprirai esattamente come crearle, per poterle usare subito e migliorare ogni aspetto del tuo Business online.

Come Utilizzare gli Elementi della Buyer Persona

Una volta creata la tua buyer persona, puoi utilizzarla per creare contenuti personalizzati. Ma anche annunci pubblicitari mirati, che parlino direttamente al tuo pubblico di riferimento, per ottimizzare così la tua strategia di marketing. Inoltre, puoi utilizzare le buyer personas per identificare nuove opportunità di business e per mantenerti sempre al passo con le esigenze del tuo pubblico di riferimento.

In sintesi, sapere cosa si intende per buyer persona e definirla con la maggiore precisione possibile risulta vitale per ogni freelance che voglia avere successo online. Grazie alla buyer persona, potrai comprendere meglio il tuo pubblico di riferimento, creare servizi personalizzati e migliorare la tua reputazione online.

Cosa si intende per Buyer Persona? Identificare la chiave del successo di ogni business online!

In questo articolo abbiamo visto cosa si intende per buyer persona e come questo strumento possa essere fondamentale per ogni freelance che voglia avere successo online. Inoltre, abbiamo esplorato gli elementi della buyer persona, come creare una buyer persona efficace e come utilizzare queste informazioni per ottimizzare la tua strategia di marketing.

Creare una buyer persona efficace richiede tempo e sforzo, ma i risultati possono essere straordinari. Con una buyer persona dettagliata e precisa, sarai in grado di raggiungere il tuo pubblico di riferimento in modo più efficace, creare contenuti personalizzati e offrire servizi che rispondano alle esigenze dei tuoi clienti.

Tralascia questo importante approccio e ti ritroverai con un business che non è mirato a nessuna persona in particolare. I tuoi servizi verranno percepiti come generici e incontrerai difficoltà di ogni tipo per generare contenuti capaci di coinvolgere e convincere i tuoi clienti potenziali a comprare.

L’augurio è che questo articolo ti sia stato utile e che tu sia ora in grado di creare la tua buyer persona e utilizzarla al meglio per la tua attività da freelance. Se hai domande o dubbi, non esitare a contattarci: siamo sempre a disposizione per aiutarti!

Articoli simili