Aumentare la concentrazione

Essere un libero professionista non è mai facile. Sai che dovrai fare sempre il del tuo meglio e senti l’esigenza di aumentare la concentrazione per poterci riuscire. Lavorare come freelance è – di fatto – una sfida proprio a causa delle molteplici distrazioni che la vita moderna ha portato. Ma questa sfida la devi vincere!

Non possiamo additare sempre e soltanto i Social (anche se hanno sicuramente una buona parte di responsabilità). Molte volte, sono proprio i nostri comportamenti, la mancanza di conoscenza su come funzioni la nostra mente, e le abitudini sbagliate che ci portiamo dietro, a limitarci nel raggiungere risultati migliori.

Come fare dunque?

È presto detto: se vuoi aumentare la tua concentrazione e rendere più produttivo ed efficace il tuo lavoro, ci sono alcune strategie che puoi implementare. In questo post, ne esamineremo 7, davvero potenti, da mettere subito in pratica.

Che cos’è la concentrazione

Inutile parlare di come aumentare la concentrazione, se non abbiamo ben chiara almeno la definizione di base.

Che cos'è la concentrazione?
Che cos’è la concentrazione? E come si fa a rimanere concentrati?

La concentrazione è una qualità mentale che ci permette di restare focalizzati su una determinata attività o su un particolare pensiero. Si tratta di uno sforzo intenzionale che richiede una concentrazione mentale e ci consente di essere più produttivi ed efficaci.

Quando una persona è in grado di concentrarsi, assorbe più informazioni, comprende meglio gli argomenti e mostra una maggiore capacità di apprendimento.

È la caratteristica in assoluto più importante, soprattutto per i Freelance.

Che significa essere concentrati?

Essere concentrati significa, nell’ordine:

  1. focalizzare la propria attenzione su un’attività specifica;
  2. bloccare le distrazioni che ci circondano;
  3. impegnare la nostra mente per produrre risultati accurati e preziosi.

Risultati accurati e preziosi. Aumentare la concentrazione è sinonimo di aumentare la qualità del lavoro che produciamo. Come Freelance, non dovresti desiderare altro.

Essere concentrati ci consente di colmare la distanza tra l’obiettivo e la realizzazione. Nessuno di noi è immune ai momenti di mancanza di concentrazione, specialmente quando non abbiamo abbastanza energia o altre cose competono per la nostra attenzione.

Tuttavia, esistono strategie che possiamo adottare per mantenere alto il livello di concentrazione e migliorare la nostra produttività.

Come aumentare la concentrazione: 7 strategie potenti da implementare subito

Ecco 7 potenti strategie per aumentare la concentrazione e rendere più efficace il tuo lavoro. Prendile e falle tue.

1. Trasforma il tuo ambiente di lavoro

Per aumentare le possibilità di lavorare più focalizzati, ovvero di aumentare la concentrazione, l’ambiente di lavoro è il primo punto da cui partire.

Lavorare da casa può essere una vera e propria sfida quando si tratta di concentrarsi ed essere produttivi. Per massimizzare la concentrazione durante le tue attività, la stanza in cui lavori può avere un impatto significativo sulla tua capacità di rimanere concentrato.

Assicurati di:

  • illuminare adeguatamente l’area di lavoro. La luce naturale è importante perché aiuta a mantenere la concentrazione e a sentirsi motivati. Se possibile, lavora vicino a una finestra o apri le persiane per lasciar entrare luce naturale all’interno della stanza;
  • predisporre una luce artificiale corretta. Anche l’illuminazione artificiale ha un ruolo importante: assicurati di selezionare un’illuminazione appropriata per eventuali attività serali. Un lampadario molto luminoso potrebbe rendere più difficile concentrarsi, quindi opta per una luce più soffusa e gradevole, o ancora meglio per elementi con intensità luminosa regolabile;
  • ricavare uno spazio adeguato. Assicurati di avere spazio sufficiente, con aria ricca di ossigeno e una bella finestra per poterlo cambiare almeno una volta al giorno;
  • predisporre una temperatura confortevole. Lavora sempre con una temperatura che ti consenta di sentirti a tuo agio e mai troppo calda;
  • chiudere le porte. Devi poterti isolare dalle distrazioni esterne, soprattutto quelle dovute alle persone che girano tra le stanze;
  • rendere l’ambiente di lavoro calmo e privo di rumori. Eventualmente, considera di investire in cuffie con cancellazione del rumore per ridurre al minimo i suoni esterni che possono distrarti;
  • abbellire lo spazio. Inserire (pochi) elementi che possano contribuire a creare un’atmosfera di calma e tranquillità, come piante, profumatori, etc.

Siamo portati a credere che per aumentare la concentrazione nell’ambiente di lavoro, oltre a renderlo gradevole, dovremmo circondarci di elementi tranquillizzati: la foto del cane, del compagno o della compagna, le copertine in vista dei libri che amiamo di più.

Anche se contro-intuitivo, questo approccio non è il migliore. Per ottenere risultati concreti dovresti agire anche su altri 2 elementi: la visione periferica e l’esclusività della tua postazione, che deve essere dedicata solo al lavoro.

Desktop essenziale per aumentare la concentrazione
Vuoi aumentare la concentrazione? Parti da una postazione di lavoro essenziale

Cerchiamo di capire perché.

Perché la visione periferica impedisce la concentrazione?

La visione periferica può interferire con la tua capacità di concentrazione. Questo perché il nostro cervello elabora continuamente i segnali provenienti dalla visione periferica per identificare l’ambiente circostante e essere pronto ad affrontare eventuali pericoli.

Pericoli? Esattamente: tipo la tigre dai denti a sciabola. Dici sia scomparsa da tempo? Purtroppo la visione periferica serviva esattamente a questo: proteggerci dai pericoli. E nonostante l’evoluzione è ancora lì, sempre presente.

Dunque, per come siamo fatti, il cervello spreca un mare di risorse mentali per identificare foto, quadri, le mille icone che tieni sul desktop etc. E questo, di fatto, diminuisce la tua capacità di concentrazione e focus.

Limita al massimo gli oggetti che hai nella visione periferica, eventualmente opta per mantenerli dietro di te, così da avere un ambiente gradevole, senza intaccare la tua concentrazione. Per gli stessi motivi, è molto utile anche mantenere una postazione ordinata e pulita, con il minor numero possibile di elementi sparsi.

Per aumentare la concentrazione dedica una postazione esclusivamente al lavoro

Dedicare una postazione al lavoro è una buona strategia per aumentare la concentrazione. Crea uno spazio confortevole che sia fisicamente separato da luoghi adibiti al relax (come divani e televisione) e scegli una sedia ergonomica per fare in modo che la postazione sia comoda. Assicurati, inoltre, di avere tutto il necessario, come un monitor aggiuntivo o una stampante.

Assicurandoti che lo spazio di lavoro sia adeguatamente separato dal resto della casa, tenderai a sentir crescere motivazione e concentrazione: il tuo cervello non ti manderà input correlati al divertimento (cosa che fai nelle altre postazioni).

Per chiunque sia attento alla dieta, è da evitare il sedersi per lavorare al tavolo dove di solito mangiamo, poiché il primo input del cervello sarebbe “Che si mangia ora?”. Ricordati sempre che il nostro cervello, ogni volta che può, prende scorciatoie per consumare meno energia. Quindi, da sempre molto valore alle abitudini.

Imposta dei tempi specifici per lavorare e rispettali. Quando sei alla tua postazione, cerca di evitare attività che solitamente svolgi in altre aree della casa.

2. Rimuovi distrazioni e notifiche che distruggono la tua concentrazione

Come abbiamo visto, la capacità di mantenere un’alta concentrazione sul lavoro è una competenza essenziale per raggiungere il successo nelle nostre vite. Una cosa che tutti possiamo fare per aumentare la nostra concentrazione è rimuovere le distrazioni e le notifiche, poiché possono interferire con la nostra attenzione.

aumentare la concentrazione - le notifiche
Guardare un altro reel non farà altro che distogliere il tuo focus da ciò che davvero dovresti fare

Ne sono convinto, quello delle notifiche è uno dei mali supremi del nostro tempo. Sono meccanismi perversi (Soprattutto i Social), richiedono costantemente la tua attenzione con i metodi più subdoli.

Rimuovere tutte le distrazioni è dunque il primo passo verso l’aumento della concentrazione.

La tua attenzione è la nuova moneta del mondo: e vale tantissimo.
Giovanni Ronci
Autore, FreelanceFlow

Agisci e non attendere oltre: disattiva le notifiche di messaggistica, e-mail e social media, in modo da poter lavorare senza interruzioni. Sarai tu a dedicare loro intervalli di tempo quando deciderai di farlo.

Se desideri informarti su eventuali aggiornamenti specifici, imposta il tuo telefono o computer per inviarti notifiche periodiche.

Cerca di fare il possibile per essere tu a controllare la tecnologia, e non il contrario.

3. Definisci le tue priorità per aumentare la concentrazione e rendere più efficace il tuo Lavoro

In un mondo frenetico e sempre più distratto, definire le tue priorità è fondamentale per mantenere un alto livello di concentrazione e avere successo con il tuo lavoro. Quando ti concentri su ciò che è davvero importante, sei in grado di bilanciare quello che devi fare con ciò che vuoi fare, e sopravvivere al caos che cerca di distrarti e di farti uscire dai binari.

Ricorda: decidere cosa fare è quasi sempre una scelta deliberata.

Definire le tue priorità è il primo passo
Definire le tue priorità è il primo passo

La prima cosa da fare è prendere un foglio di carta e scrivere una lista delle cose che devi fare. Servono realismo e ambizione, ma anche onesta verso sé stessi in merito alle attività che vuoi completare e al tempo che ipotizzi di impiegarci. Ogni attività non può mai essere più lunga di due ore, perché non possiamo lavorare concentrati per più tempo: ci sfinirebbe.

Un’attività più lunga è un progetto, che andrà a sua volta spezzato in attività più piccole.

Fase 1: Pianificazione

Ora, ordina la lista con dei numeri, parti dalle attività più importanti, quelle che – se non completate – avrebbero il maggiore impatto sul tuo business (un preventivo che il Cliente aspetta è sicuramente più importante del cambiare la foto sul Social).

Prosegui con quelle che comunque servono al normale svolgimento del business. Tutte le classiche attività lavorative che svolgi.

Completa, infine, con quelle più scialle, le attività desiderate, quelle che ti piacerebbe fare per abbellire l’ufficio etc.

Fase 2: Azione

Ti ritroverai con 3 gruppi di attività: importanti, normali, leggere e senza alcun impatto diretto sul tuo business. Ora puoi lavorare alle tue priorità del giorno in base all’importanza. Agire in questo modo tiene alta la motivazione, ti permette di aumentare la concentrazione e portare avanti i tuoi obiettivi. Non dimenticare di smarcare ogni attività completata con un segno!

Questo semplice approccio ti garantisce che, ogni giorno, un’attività importante verrà completata e questo non può far altro che avvicinarti inesorabilmente al tuo obiettivo.

Se vuoi saperne di più e implementare questo metodo efficace, ho scritto un libro che potrebbe davvero piacerti:

Produttività per Freelance e gestione del tempo: il metodo Time Frame
Time Frame: riprendi il controllo della tua produttività

Questo Action Book, ti mostra un percorso completo per riappropriarti delle tue giornate, fare tanto di più con molta meno fatica e soprattutto risparmiare tempo, da dedicare finalmente alle tue passioni.

Questo Action Book è il massimo per capire come aumentare la concentrazione per sviluppare la tua attitudine all’azione, al fare.

4. Organizza la tua giornata in blocchi di tempo

Se vuoi aumentare la concentrazione e rendere più efficiente il tuo lavoro, la giornata deve essere pianificata. Per riuscirci, ti consiglio di partire con un approccio semplificato.

Per esempio, organizzare le proprie giornate in blocchi di tempo è una strategia utile per incrementare la concentrazione e migliorare l’efficienza lavorativa. Definire delle fasce orarie ben precise in cui dedicarsi a determinate attività, consente di concentrarsi ed essere più produttivi. Questo può aiutare sia a tracciare e monitorare i progressi che a superare le scadenze.

Come ti ho mostrato, iniziare ogni giornata con una chiara idea dei compiti da svolgere è fondamentale. Questo permette di cadenzare al meglio le attività e di pianificare i tempi di esecuzione considerando anche le interruzioni necessarie.

Prendersi poi del tempo libero tra le varie fasce orarie, anche solo per fare una passeggiata, può risultare utile a ricaricare le pile e aumentare la concentrazione in modo da evitare l’insorgere della cosiddetta ‘crisi di mezzogiorno’.

5. Startup routine e shutdown routine, cosa sono e perché migliorano la tua concentrazione

La concentrazione e l’efficienza dei tuoi progetti può essere ostacolata da una mancanza di organizzazione e da una scorretta gestione del tempo. La cosa più importante è imparare le tecniche giuste per aumentare la concentrazione e rendere più efficace il tuo lavoro. Uno strumento potente per farlo sono le routine di startup e shutdown.

Una startup routine è una sequenza di passaggi che fai prima di iniziare a lavorare su un progetto specifico. Fondamentalmente, definisci una lista di attività che devi svolgere prima di iniziare a lavorare su quel progetto e segui attentamente la lista quando arriva l’ora di lavorare.

La routine di startup ti dà una base da cui partire e ti prepara all’attività che devi svolgere.

La Shutdown Routine è simile, e rappresenta quello che fai per prepararti a smettere di lavorare su un progetto. Può includere prendere una pausa per ricapitolare l’attività svolta e fare un piano per il giorno dopo, appuntarsi i punti di attenzione dove siamo arrivati etc.

6. Devi bere tanto per aumentare la concentrazione

Bere acqua è importante per mantenere alti i livelli di concentrazione, poiché l’acqua è necessaria per trasportare nutrienti e ossigeno a tutte le cellule del corpo.

Bere molta acqua contribuisce anche a mantenere i livelli di glucosio sani, il che è fondamentale per la concentrazione. L’acqua aiuta anche a rimuovere le tossine e le scorie dal corpo, che aumentano il livello di stress e possono interferire con la concentrazione.

Bere acqua aumenta anche la lucidità mentale e la memoria. L’acqua è essenziale per mantenere i livelli di elettroliti del corpo equilibrati, che aiuta tutelare la buona salute del sistema nervoso.

Bere acqua sufficiente previene la disidratazione, che può ridurre la concentrazione e portare a mal di testa, stanchezza e irritabilità.

Credi sia abbastanza? Nel dubbio… bevo!

7. Prenditi una pausa regolarmente

Prendersi delle pause regolarmente è importante per mantenere un alto livello di produttività. Una pausa può aiutare a evitare la stanchezza, ridurre lo stress e rinnovare le energie. Aiuta anche a mantenere la concentrazione e a migliorare la produttività. Prendere una pausa ogni tanto può anche aiutare a prevenire problemi di salute come l’affaticamento degli occhi e il mal di schiena.

E se ti piace volerti bene – non vedo perché no – una bella pausa è un modo spettacolare per premiarti del lavoro appena completato.

Per darti un’idea, il mio primo “blocco di tempo” è dalle 8 della mattina alle 10 circa. Dopodiché pausa, passeggiatina rigeneratrice sulla spiaggia e magari un bel caffè, che non diventa alternativo all’acqua, ma solo un modo per premiarmi.

Chi ha detto che lavorare è una cosa brutta? Si tratta semplicemente di trovare un equilibrio, e guarda caso è proprio uno dei motivi per cui è nata questa rivista.

Yoga per aumentare la concentrazione e combattere lo stress
Lo yoga? Un toccasana per aumentare la concentrazione e ridurre lo stress

Conclusioni: per aumentare la concentrazione sviluppa abitudini sane

In conclusione, la concentrazione è una delle abilità più importanti per un freelance di successo. Per riuscire a rimanere concentrati, è fondamentale sviluppare abitudini sane, come prendersi del tempo sufficiente per riposare e ricaricarsi, stabilire obiettivi a breve termine e limitare le distrazioni.

Seguendo queste strategie e consigli, sarai in grado di massimizzare la tua produttività e fornire il tuo miglior lavoro.

Se poi vuoi fare sul serio e andare oltre, contattaci senza impegno, abbiamo a disposizione corsi di formazione e percorsi formativi 1 a 1 per implementare tutto il sistema per la tua produttività personale, personalizzato sulle tue esigenze.

Articoli simili